News

Un giugno internazionale

Con l’arrivo dell’estate, l’attività internazionale di ASI ha ripreso forza e vigore. In data 9 giugno, infatti, si è riunita a Torino, presso la sede ASI, la Commissione Cultura FIVA. Il gruppo internazionale, presieduto dall’Avvocato Loi, collabora da ormai tre anni e ha sviluppato un notevole affiatamento, che ogni volta porta al conseguimento di risultati concreti. Nel corso della riunione si sono toccati molti argomenti, tra i quali la finalizzazione del Manuale della Carta di Torino, un documento che intende rendere più chiari e immediati i principi fondamentali della conservazione e del restauro dei veicoli storici. Il testo è stato redatto dalla Commissione avvalendosi della collaborazione di grandi esperti del veicolo storico, quali Alfredo Zanellato Vignale e Lorenzo Morello, ma anche di curatori museali del calibro di Richard Keller (Collezione Schlumpf –Mulhouse) e funzionari ministeriali addetti al patrimonio, come il francese Rodolphe Rapetti. Il testo, corredato da un ricco apparato fotografico, sarà stampato e pubblicato in novembre, in occasione dell’Assemblea Generale FIVA a Bucarest.
Un altro contributo della Commissione Cultura FIVA è la realizzazione di un video promozionale, volto a divulgare, sia in televisione che sui social, il ruolo del motorismo storico, che non è semplicemente un hobby, ma anche un modo di trasmettere storia e cultura attraverso le generazioni. Anche questo spot, sebbene sia ormai pronto, sarà divulgato a novembre come il Manuale.
L’ospite Juergen Book, rappresentante di Glasurit, il nuovo sponsor FIVA, ha illustrato l’evoluzione delle vernici sintetiche e il loro possibile impiego nelle procedure di restauro, in linea con i dettami della Carta di Torino.
Al termine della riunione, i membri della Commissione hanno partecipato al Concorso di Eleganza organizzato dall’ASI, avendo così modo di apprezzare l’ospitalità italiana e la bellezza dei mezzi esposti e delle magnifiche location.
Nel corso della riunione, si è commentato un fatto davvero rilevante, che segna una svolta nella storia della FIVA e del motorismo storico in generale:  la FIVA è stata riconosciuta come partner ufficiale dall’UNESCO, con una lettera della Direttrice Generale UNESCO Irina Bokova. I contenuti dell’accordo sono stati chiariti in un incontro avvenuto a Parigi il 13 giugno, e saranno a breve divulgati con un comunicato FIVA.
Nella medesima data, sempre a Parigi, il Presidente Loi è stato tra i protagonisti di un’altra riunione estremamente significativa: quella del Comitato di Relazione FIA FIVA. Tale Comitato è composto da sei membri, tre per FIA e tre per FIVA, e ha il compito di facilitare le relazioni tra le due Federazioni Internazionali. La riunione si è tenuta nella prestigiosa sede FIA in Place de la Concorde, in un’atmosfera estremamente costruttiva e cordiale. Si è discusso della rappresentanza reciproca dei due enti alle rispettive assemblee generali e riunioni di commissione  ma, soprattutto, del rinnovo dell’Accordo che venne stipulato nel 1999, che si rivelerà di estremamente utile per appianare le contese in alcuni stati membri, quali l’Italia e la Francia. I risultati dell’incontro saranno ora sottoposti ai rispettivi Presidenti, Jean Todt e Patrick Rollet, che si incontreranno a loro volta a fine giugno.

paris 2 2017

Archivio News

La manovella La Manovella

Organo ufficiale dell'ASI, nata nel 1961, viene inviata a tutti i tesserati e distribuita in edicola con una tiratura di oltre 200.00 copie

ASI Service ASI Service

Società di servizi dell'ASI, si occupa di editoria e di merchandising, con volumi relativi al motorismo storico e capi di abbigliamento dedicati agli appassionati

Club Federati CLUB Federati

Consulta l’elenco dei Club Federati sul territorio nazionale, diviso per Regione, e scopri quello più vicino all'area di tuo interesse